Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

Stabile l'export 2016 vinicolo francese

Dopo una crescita significativa in valore nel 2015, l'export di vini francesi nel 2016 si stabilizza a 7,9 miliardi di euro con un leggero calo in quantità dell'1,8 pari a 12,2 milioni di hl. Secondo la Fédération des Exportateurs de Vins & Spiritueux de France (Fevs), che ha diffuso i dati, mentre i vini tranquilli nel complesso rimangono attorno ai 5 miliardi di euro, il loro volume discende anno dopo anno confermando che la minore disponibilità di vino francese ostacola la competitività delle imprese e del settore sul mercato internazionale.

 

ETTOLITRI201420152016%
Champagne 1.040.378 1.090.521 1.076.829 -1,3
Vini tranquilli Dop 5.321.197 5.257.298 5.225.321 -0,5
Vini tranquilli Igp 3.747.536 3.594.479 3.399.356 -5,4
Vini varietali tranquilli non geografici 888.562 740.923 780.565 +5,3
Altri vini tranquilli non geografici 1.228.479 1.062.612 1.065.411 +0,1
Vermut 166.600 170.098 180.036 +5,8
. . .        
TOTALE VINI E VERMUT 12.878.133 12.437.396 12.205.120 -1,8

 

MIGLIAIA DI EURO201420152016%
Champagne 2.400.608 2.691.465 2.625.731 -2,5
Vini tranquilli Dop 3.668.710 3.819.178 3.851.637 +0,7
Vini tranquilli Igp 781.883 808.296 788.045 -2,5
Vini varietali tranquilli non geografici 160.788 156.944 172.420 +9,8
Altri vini tranquilli non geografici 169.534 163.093 153.298 -6,1
Vermut 38.987 43.164 42.848 -0,7
. . .        
TOTALE VINI E VERMUT 7.440.143 7.927.703 7.873.945 -0,8

 

Osservando invece l'export degli alcolici, da notare la progressione del Cognac (+6,5% nel 2016) che raggiunge da solo un valore di 2,77 miliardi di euro, circa il 70% dell'intero comparto, pari a quasi 1,25 milioni di hl (+5,5%).