Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

Il Brasile riconosce la protezione all'Aoc Champagne

Lo scorso mese, nel corso di una cerimonia tenutasi presso il consolato francese a San Paolo (Brasile), è stato ufficialmente consegnato ai rappresentanti del Comité interprofessionnel des vins de Champagne (Civc) il certificato di registrazione della indicazione geografica Champagne presso l’istituto brasiliano della proprietà industriale. Da ora in poi è quindi attiva la protezione della denominazione Champagne in tutto il Brasile, un riconoscimento che dovrà permettere una maggiore crescita nelle vendite oltre a una maggiore efficacia nella lotta contro le contraffazioni.

Che il Brasile sia per lo Champagne un mercato promettente lo dimostrano non solo le statistiche, nel 2012 infatti sono state esportate circa un milione di bottiglie contro le 600.000 del 2006, ma anche la decisione del Civc di aprire lo scorso anno un suo ufficio proprio a San Paolo.