Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

Soave, si imbottiglierà solo in zona

Il consiglio di amministrazione del consorzio di tutela del Soave ha deciso all’unanimità di avviare l’iter per la modifica al disciplinare di produzione chiedendo l’imbottigliamento obbligatorio in zona. Pur salvaguardando i diritti acquisiti da tutti coloro che già confezionano il Soave al di fuori dell’area di produzione e vinificazione, questa scelta del consorzio intende rafforzare la tutela della denominazione e segue un’altra importante decisione che riguarda la riduzione delle rese. La scorsa vendemmia ha visto una produzione di Soave e Soave Classico di circa 400.000 hl dei quali poco meno di 100.000 hl prenderanno la via dell’export. Per questi motivi il consorzio intende puntare a una promozione mirata soprattutto su Stati Uniti e Giappone, mentre a livello comunitario sono previste azioni promozionali specifiche in Gran Bretagna e Germania al fine di consolidare le posizioni di mercato fin qui raggiunte.