Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

Francia, il bag-in-box non smette di crescere

Il bag-in-box piace sempre di più ai francesi e le sue vendite sono anno dopo anno in costante crescita. France Agrimer ha infatti reso noto le ultime statistiche sulla commercializzazione del bag-in-box che, se paragonate con i dati del dicembre 2010, mostrano come ora questi abbiano superato un terzo del totale delle vendite di vino della grande distribuzione d’Oltralpe. Il formato più apprezzato dai francesi è il bag-in-box da 5 litri, con il 61%, contro il 27% dei 3 litri e il 12% dei 10 litri; la tipologia più venduta è invece quella dei vini Igp, con il 56% del totale, molto più indietro i vini Dop e quelli comuni. Il vino in bag-in-box ha inoltre contribuito al successo dei cosiddetti private label: il 58% dei bag-in-box è infatti venduto con il marchio diretto del supermercato.