Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

Austria, cresce l'export di vino di qualità

Anche i mercati vitivinicoli austriaci sono sempre più orientati verso la qualità: lo dimostrano i dati dell’export vinicolo austriaco del primo semestre 2010 che registrano un aumento del 10% in valore a fronte di una diminuzione del 3,3% in quantità. Il totale esportato è pari a 327.000 hl per un valore complessivo di 62,5 milioni di euro (circa un quarto della produzione vinicola austriaca, in media 2,5 milioni di hl, prende la via dell’export).

Principale mercato, da sempre, la Germania (+10% in valore e +2% in quantità); seguono poi la Svizzera e il Liechtenstein. Anche le esportazioni negli Stati Uniti sono cresciute (valore: +2%, quantità: +5%), così come quelle verso la Gran Bretagna, mercato in cui si realizza il doppio rispetto allo scorso anno (+120%).