Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

L’export spagnolo supera i 22 milioni di hl

Secondo i dati doganali analizzati dall’Oemv, l’Osservatorio spagnolo del mercato del vino, l’export di vino in Spagna è cresciuto in volume del 26,3%, pari a 22,3 milioni di hl rispetto a 17,7 milioni di hl dell'anno precedente. In termini di valore la crescita è stata del 16,7% a 2,24 miliardi di euro. Il prezzo medio è invece sceso del 7,6%.

In forte crescita la richiesta di vino sfuso senza denominazione, con 11,6 milioni di hl (+43,2%) e 386,7 milioni di euro (+52,9%) la cui principale destinazione è la Francia con 3,8 milioni di hl (+35%) seguita dalla Germania con 1,35 milioni di hl (+33%) e dall’Italia con 1,18 milioni di hl (+183%).

Molto bene anche i vini Doc imbottigliati con 3,13 milioni di hl (+18,3%) e 925,6 milioni di euro in valore (+15,8%) e gli spumanti (Cava) con 1,58 milioni di hl (+16,2%) e 392,3 milioni di euro in valore (+8,9%). Principali destinazioni: Nord America, tra cui Stati Uniti, Canada e Messico, e molte destinazioni europee, come Germania e Regno Unito.