Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

Export vinicolo italiano da record: 4,4 miliardi di euro

Ormai è definitivo: nel 2011 l’export vinicolo italiano ha superato i 24 milioni di hl (+9%) per un valore di oltre 4,4 miliardi di euro (+12%). Sono le cifre ufficiali rese note ieri dall’Istat che fotografano una situazione sicuramente rosea per l’Italia che però è condivisa anche in tutta la Vecchia Europa: ricordiamo infatti che nello scorso anno la Francia ha dichiarato un export di 13,26 milioni di hl (+1,8%) e un valore di quasi 7 miliardi di euro (+11,9%), mentre la Spagna ha esportato 22,3 milioni di hl (+16,7%) pari a 2,24 miliardi di euro (-7,6%).

Germania, Regno Unito e Stati Uniti sono i primi tre paesi, con 716.000, 338.600 e 297.300 hl in quantità, mentre in termini di valore il primo paese diventa gli Stati Uniti, seguita da Germania e Regno Unito, rispettivamente con 948, 919 e 509 milioni di euro. Passando alle singole regioni italiane, il 30% circa dell’export italiano proveniva dal Veneto (1,3 miliardi di euro) seguita dal Piemonte con quasi 900 milioni e dalla Toscana, con 659 milioni. Nel Centro Sud tre regioni, Abruzzi, Puglia e Sicilia, realizzano un export di circa 100 milioni di euro ciascuna.