Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

L’Argentina supera il Cile nell’export verso gli Stati Uniti

Per la prima volta le esportazioni di vino argentino verso gli Stati Uniti hanno superato in valore quelle cilene: nel corso del 2010, infatti, le vendite argentine nel mercato Usa hanno raggiunto 222 milioni di dollari, superando il Cile di 12 milioni: un sorpasso che corona cinque anni di forte e costante crescita (nel 2005 erano appena 76 milioni di dollari), mentre nello stesso periodo il Cile è cresciuto “solo” del 42% (148 milioni di dollari nel 2005).

Il sorpasso è frutto di un miglior rapporto prezzo-qualità dei vini argentini rispetto a quelli cileni e dalla crescente predilezione del consumatore americano per il Malbec, la principale varietà del vino argentino. Non vanno però dimenticati gli effetti dei forti investimenti per la promozione sul mercato statunitense, circa 1,5 milioni di dollari, che hanno migliorato notevolmente l’immagine dell’Argentina. Per entrambi i paesi, Argentina e Cile, gli Stati Uniti rappresentano la principale destinazione delle proprie esportazioni, rispettivamente con il 34 e il 17% del totale delle spedizioni.