Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

Export italiano di vini e mosti 2012: è record

Ora è ufficiale: dai dati Istat, l’export di vini e mosti italiani nel 2012 ha raggiunto il valore di 4,69 miliardi di euro (+6,5%) per una quantità di 21,3 milioni di hl (-8,8%). Solo negli Stati Uniti il nostro vino raggiunge e supera il miliardo di euro (+6,1%) mentre la quantità rimane praticamente uguale con 2,94 milioni di hl; la Germania è invece al primo posto come quantità esportata con 6,2 milioni di hl e un valore anch’esso vicino al miliardo di euro.

Ma sono tutti i Paesi asiatici ad aver permesso all’Italia di ottenere questo risultato record: l’Asia, infatti ha avuto una crescita del 10,6% in quantità e del 20% circa in valore; più in dettaglio il Giappone ha registrato +17% in quantità e +27,7% in valore mentre la Cina +6% in quantità e +15% in valore. La tipologia che ha avuto il migliore risultato è quella dei vini spumanti, con 1,86 milioni di hl (+1,7%) per 624 milioni di euro (+13,8%).

Altri dati dell’export italiano nelle pagine dedicate di statistica.