Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

Tutto è pronto per il 49° Vinitaly

‘Vinitaly rappresenta nel mondo tutta l’esperienza vitivinicola nazionale. Verona sarà l’occasione per fare insieme il punto delle cose fatte dal governo per la semplificazione burocratica e l’internazionalizzazione delle nostre aziende e per lanciare i nuovi obiettivi oltre l’Expo 2015, tra questi il Testo Unico sul vino, per la riorganizzazione e il riordino del comparto’. Queste le parole del ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina durante la conferenza stampa di ieri a Roma per la presentazione del 49° Vinitaly (22-25 marzo). Il 2014 è stato un anno decisamente difficile per l’economia mondiale ma nel mondo del vino si respira comunque aria di ottimismo: intervistando 30 tra le realtà enologiche italiane più importanti, il 55% di queste esprime fiducia per il 2015; il 35% in questi primi due mesi ha già avuto riscontri positivi e il 5% prevede un anno molto positivo. E anche il Vinitaly va a gonfie vele: gli espositori sono ora oltre 4.000 e la superficie occupata è cresciuta a 91.000 metri quadrati, che diventano 100.000 con Sol&Agrifood ed Enolitech. Tra le iniziative di Vinitaly, OperaWine in programma il 21 marzo in collaborazione con Wine Spectator e, dal 16 al 20 marzo sempre a Verona, il primo Corso di certificazione per specialisti del vino italiano. Al Vinitaly, infine, vi sarà anche la presentazione ufficiale di Vino - A taste of Italy, il salone del vino all’interno del Padiglione Italia dell’Expo di Milano.