Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

Diritti di impianto, un appello al Consiglio europeo

La scorsa settimana, nel corso di una conferenza stampa a Bruxelles, i presidenti di Copa e di Cogeca, i due comitati che raggruppano le organizzazioni sindacali e professionali agricole francesi, hanno esortato i ministri europei dell’Agricoltura a sollecitare la Commissione europea nel proporre, entro la fine dell'anno, il mantenimento dei diritti di impianto nel settore vitivinicolo europeo.

Nel Consiglio dell'Unione europea già dodici Stati membri nella scorsa primavera hanno preso posizione contro la liberalizzazione dei diritti di impianto, in particolare Germania, Francia, Italia, Spagna, Portogallo, Ungheria, Austria, Romania, Lussemburgo, Cipro, Repubblica Ceca e Repubblica Slovacca. Per raggiungere la maggioranza qualificata, e bloccare la decisione, mancano ancora due Stati membri e 66 voti aggiuntivi.