Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

Francia, la grandine provoca numerosi danni

Se in Italia permane in questi giorni un clima generalmente caldo e siccitoso, al di là delle Alpi la situazione meteo risulta assai diversa, con fenomeni atmosferici anche molto intensi come quelli di fine luglio tra Francia, Germania e Belgio dove ci sono stati temporali molto violenti con grandinate di forte intensità. Inevitabili i danni alle colture ma soprattutto in Francia i vigneti sono stati tra i più danneggiati dal maltempo.

Dopo le tempeste di fine giugno, infatti, la Borgogna è stata di nuovo duramente colpita da una tempesta di grandine lo scorso 23 luglio, ma la notte tra il 26 e il 27 luglio è stata invece molto problematica nel bordolese dove circa 1000 ettari di vigneti sono stati duramente colpiti dalla grandine, in particolare nel comune di Libourne, a una trentina di chilometri da Bordeaux. Nella stessa notte la grandine ha portato distruzione anche nello Champagne, dove circa 3000 ettari di vigneto sono stati danneggiati, mentre l’equivalente di 300 ettari risulta distrutto al 100%. Le zone più colpite sono verso Epernay e la Côte des Blanc.