Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

Moscato d’Asti, accordo sui prezzi e sulle rese

Anche quest’anno è arrivato, dopo lunghe trattative, l’accordo sui prezzi e sulle rese delle uve moscato. La vendemmia 2013 avrà una resa di 95 quintali per ettaro per la Docg Asti più altri 5 di riserva in caso venissero a mancare la scorte. Le uve di moscato si pagheranno allo stesso prezzo dello scorso anno, cioè 106,50 euro al quintale. L’accordo appena firmato prevede anche il versamento di un contributo di 1 euro al quintale per un fondo di parte agricola, di cui 70 centesimi andranno per la gestione dell’accordo direttamente ai produttori e 30 centesimi saranno destinati ai viticoltori dei ‘sorì’, i tipici vigneti astigiani di alta collina. Un altro euro per quintale sarà infine destinato al Consorzio per le sue attività di tutela e di promozione.