Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

Il bilancio 2012 di Valoritalia

1,2 miliardi di bottiglie controllate, su 176 vini a Dop (per il 60% del totale) e su 41 a Igp e, per la prima volta, certificati anche i vini biologici. Sono alcune cifre chiave del bilancio 2012 dell’attività di Valoritalia, che nei primi 10 mesi del 2013 sono già prelevato oltre 36.500 campioni, pari ad oltre 6.100.000 hl, per effettuare le analisi chimico-fisiche e organolettiche necessarie all’ottenimento dell’idoneità alla denominazione.

‘Il 2013 è stato un anno ricco di novità, frutto di quanto di buono seminato negli anni precedenti - commenta Luigino Disegna, presidente di Valoritalia - e tra tutte spicca l’avvio della certificazione per il vino biologico. Attualmente Valoritalia controlla più del 70% del vino italiano a denominazione ed è dislocata sul territorio nazionale con 35 sedi. È stato calcolato che nel 2014 una persona su sette nel mondo stapperà una bottiglia certificata da Valoritalia.