Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

La Cina è ora il primo consumatore di vino rosso

Da una ricerca di mercato della IWSR, International Wine and Spirits Research, e commissionata da Vinexpo, la Cina è diventato il primo Paese al mondo per consumi di vino rosso, superando così Francia e Italia. Nel 2013, secondo IWSR, i cinesi hanno consumato 155 milioni di casse di vino rosso da 9 litri, contro 150 milioni di casse in Francia e 141 in Italia; tradotto in percentuale, +136% in cinque anni per la Cina mentre nello stesso periodo si registra un calo del 5,8% in Italia e del 18% in Francia.

Vista però la grande differenza nel numero di abitanti tra i Paesi interessati e quindi del relativo consumo pro capite, la notizia del sorpasso cinese perde un po’ in incisività. Resta comunque molto alto l’interesse che il vino ottiene in Cina da una decina di anni in qua e che la recente questione dei dazi antidumping sembra avere solo scalfito.