Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

Soave, obbligatorio il contrassegno di Stato

Per tutte le tipologie di Soave diventa obbligatorio dal 1° febbraio utilizzare il contrassegno di Stato, e questo indipendentemente dalla annata del vino. A questa decisione, presa poco più di un anno fa dal consiglio di amministrazione del Consorzio del Soave, si affianca anche una modifica sul piano dei controlli, che a partire dalla stessa data non saranno più eseguiti sul numero di lotto ma sul numero che ogni bottiglia porterà sul contrassegno di Stato.

Questa duplice scelta del Consorzio consentirà una gestione della denominazione più efficiente rendendo più visibili e tracciabili i flussi produttivi e commerciali di tutte le 55 milioni di bottiglie prodotte annualmente. Uno sforzo imponente, fanno notare al Consorzio, che, a fronte di ulteriori costi e di nuovo lavoro, completerà però di fatto il processo di trasparenza dal produttore al consumatore.