Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

Prosecco, rinnovato il blocco degli impianti

Su richiesta del Consorzio del Prosecco Doc le regioni Veneto e Friuli-Venezia Giulia hanno prorogato per altri tre anni il divieto di nuove iscrizioni dei vigneti Glera agli albi della Doc Prosecco, la cui superficie vitata rimane così ferma a quota 20.000 ettari. Questa decisione del consorzio non ha mancato di sollevare malumori e polemiche da parte di tutti quei produttori che, sulla spinta del successo che il Prosecco sta riscuotendo su tutti i mercati, avrebbero voluto vedere ampliare la superficie vitata e quindi la produzione ma, come ha affermato il presidente Stefano Zanette, ‘il Consorzio si è fatto carico di informare e coinvolgere tutta la filiera al fine di arrivare ad una decisione il più possibile condivisa nella consapevolezza che un sacrificio nell’immediato avrebbe significato un maggior vantaggio nel medio-lungo periodo’.