Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

Arricchimento, autorizzato un ulteriore 0,5%

La Commissione europea è in procinto di autorizzare, con un opportuno regolamento, un ulteriore incremento dello 0,5% per l’arricchimento dei prodotti provenienti dalla vendemmia 2014. Questa decisione fa seguito alle richieste di alcuni paesi europei, tra cui l’Italia, di ritenere non sufficiente l’aumento del titolo alcolometrico naturale fino a 1,5% vol concesso abitualmente dalle norme Ue, considerate le sfavorevoli condizioni climatiche della scorsa estate. Il provvedimento interesserà alcune regioni italiane e precisamente Veneto, Friuli Venezia Giulia, provincia di Trento, provincia di Bolzano, Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna, Toscana e l’area della Dop Orvieto. Non è escluso che altre regioni faranno richiesta dello stesso aumento e possano aggiungersi in un momento successivo. Con circolare Mipaaf del 12 settembre scorso sono stati forniti chiarimenti operativi.