Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

L’importanza del colore di una etichetta

Il colore di una etichetta, e più in generale dell’abbigliamento di una bottiglia, influenza l’attitudine al suo acquisto. Sono i risultati di uno studio di Wine Intelligence che ha domandato a circa 900 consumatori statunitensi di dare un giudizio sulla desiderabilità, sul prezzo atteso e sulla probabilità di acquisto di una identica bottiglia di vino ma etichettata in sette colori diversi. Ebbene, tre quarti degli interpellati hanno scelto il rosso, mentre solo la metà il grigio. Il viola è al secondo posto mentre, il blu raggiunge un inatteso terzo posto. Seguono arancione, nero, verde e il già menzionato grigio. Il colore rosso smuove poi anche le intenzioni di acquisto del 22%, nonché del 5% il prezzo atteso.

Si conferma così l’importanza del colore nella comunicazione, e quella vinicola non fa eccezione. Una buona etichetta non solo deve essere attraente ma deve anche comunicare in modo chiaro un insieme di valori e lo studio di Wine Intelligence ricorda a tutti l’uso del colore come mezzo per trasmettere emozioni, sensazioni e ricordi. Anche attraverso una etichetta.