Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

Champagne, 100 quintali/ha la resa 2015

Il Comité Interprofessionnel des Vins de Champagne (Civc) ha fissato a 100 quintali per ettaro la resa massima di produzione per il 2015: si tratta del valore più basso degli ultimi dieci anni, al quale però vanno aggiunti i 500 kg per ettaro della riserva individuale destinati ad essere utilizzati solo quando i vigneti sono colpiti da calamità naturali che limitano la produzione complessiva. Nonostante il recupero delle vendite, la resa è rimasta bassa nell’intento di immettere sul mercato le bottiglie ora immagazzinate e anticipare così un improvviso eventuale picco di vendite.

Il Civc ha inoltre diffuso alcune anticipazioni sulla vendemmia imminente: il caldo di luglio sta fornendo condizioni di maturazione ideali, finora senza muffa o attacchi di oidio, e se il tempo tiene la qualità delle uve alla vendemmia sarà, secondo il Civc, eccellente.