Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

Gli Usa si confermano un mercato promettente per il vino

Secondo il Wine Intelligence Compass Report 2015-16, giunto alla sua terza edizione, gli Stati Uniti restano il mercato più promettente per il vino, considerando la sua economia in crescita e le attuali abitudini di consumo e questo nonostante la sua struttura distributiva molto frammentata. La Germania rimane al secondo posto, principalmente a causa delle sue dimensioni di mercato e della favorevole tendenza economica in atto. Il Giappone è al terzo posto, grazie ad una sostenuta ripresa economica e una maggiore crescita del consumo di vino dei suoi abitanti.

La Cina invece si trova al sesto posto di questa particolare classifica, scontando il calo delle importazioni di vino a seguito della ‘guerra’ economica tra Ue e Cina iniziata due anni fa quando quest’ultima aprì una indagine anti dumping sul vino europeo. Tuttavia la Cina rimane, secondo il Report, un valido obiettivo per il medio periodo in attesa di un risveglio negli acquisti della classe media cinese, sempre più abituata ad un consumo di vino ormai quotidiano e non più occasionale.