Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

Al 15 dicembre le dichiarazioni di vendemmia e di produzione

In anticipo rispetto al consueto mese di ottobre, l’Agea ha diramato la circolare sulle dichiarazioni obbligatorie di vendemmia e di produzione, comprendente anche le istruzioni applicative e di compilazione, per la campagna 2015-16. Il termine di presentazione delle dichiarazioni è stato anticipato al 15 dicembre mentre per consentire la rivendicazione della produzione di particolari tipologie di vini che devono essere commercializzate prima del 15 dicembre è possibile presentare una dichiarazione preventiva.

Le dichiarazioni di vendemmia e di produzione vino e/o mosti devono essere presentate alla regione o provincia autonoma nel cui territorio si trovano i vigneti o gli impianti di vinificazione. Per la campagna 2015-16 l’Agea è competente per il territorio nazionale, ad eccezione delle regioni Toscana, Veneto, Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna e della provincia autonoma di Trento. L’Artea, per la regione Toscana, l’Avepa per la regione Veneto, l’Agrea per la regione Emilia-Romagna, oltreché la regione Piemonte, la regione Lombardia e la provincia autonoma di Trento, con proprie comunicazioni, forniscono ciascuna le proprie istruzioni operative per la presentazione delle dichiarazioni stesse.