Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

Sudafrica, bassi profitti alti costi

Secondo il South Africa Wine Industry Information & Systems (Sawis) la viticoltura in Sudafrica sta attraversando una grave crisi, stretta fra una crescita dei costi di produzione del 52% in cinque anni, dal 2008 al 2013, e un aumento del reddito solo del 38%.: Il motivo è dato dal prezzo di vendita non sufficientemente remunerativo, come ad esempio in Gran Bretagna, primo paese importatore di vino sudafricano, dove il prezzo medio è inferiore a cinque sterline per bottiglia. Ormai, secondo Sawis, una azienda vinicola su tre in Sudafrica è in perdita e l’unico modo per uscire da questa situazione è quello di aumentare tutti assieme il prezzo delle bottiglie migliori. Ma per fare questo occorre creare valore aggiunto con adeguate strategie di comunicazione e di marketing, mentre invece sta crescendo la tentazione di abbandonare tutto e dedicarsi a colture più remunerative della vite.