Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

Nasce l’Osservatorio del vino italiano

Presentato ufficialmente ieri a Roma, presso la sala Cavour del ministero delle Politiche agricole, l’Osservatorio del vino italiano, su iniziativa di Unione italiana vini con la collaborazione di Ismea e Sda Bocconi Wine management Lab e la partecipazione di Wine Monitor-Nomisma. Attraverso i dai trasmessi dalle aziende oltre a fonti ufficiali e fonti internazionali pubbliche e private, l’Osservatorio del vino monitorerà e successivamente diffonderà dati vendemmiali e di produzione, l’andamento dei prezzi all’origine e al consumo, le vendite nel mercato interno ed in quelli internazionali. Ma per la prima volta si riuscirà ad avere sott’occhio anche l’andamento delle vendite e dei consumi di vino nel canale horeca (hotel, ristorazione e catering), finora difficilmente analizzato in profondità. L’Osservatorio intende così colmare una lacuna da sempre avvertita dagli operatori professionali del vino, che lamentavano la mancanza di una fonte di dati statistici garantita istituzionalmente e necessaria per una moderna pianificazione commerciale.