Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

Registri telematici, partita la fase sperimentale

Dal 1° aprile 2016 è possibile, in via sperimentale e su base volontaria, per tutti gli operatori vitivinicoli obbligati, la compilazione dei registri vitivinicoli dematerializzati attraverso il nuovo sistema telematico. L’obbligatorietà della tenuta dei registri di cantina in forma telematica scatterà dal 30 giugno 2016. Con il decreto 31 marzo 2016 del ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali sono state adottate le specifiche tecniche previste dal Dm 20 marzo 2015, articolo 8, paragrafo 5. L'iscrizione al registro del settore vitivinicolo può essere effettuata sul portale web del sistema informativo agricolo nazionale – Sian, sezione area riservata, iscrizione utente. Per le aziende che utilizzeranno la modalità web-service è possibile richiedere le credenziali per l'accesso al sistema di interscambio accedendo alla sezione servizi di cooperazione applicativa mentre sono consultabili sul sito Sian le documentazioni sul registro telematico comprese le specifiche tecniche. (g.r.)