Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

Sudafrica, una Paperopoli tra i vigneti

Ha meritato la certificazione di biodiversità del Wwf ed è un metodo straordinariamente efficace, anche se un po’ bizzarro, per eliminare l’uso dei pesticidi nei vigneti. Un esercito di un migliaio di anatre che, quotidianamente, girano libere tra i filari della Vergenoegd Wine Estate a Stellenbosch, in Sudafrica, dove trascorrono la giornata cibandosi di lumache, larve, insetti e altri parassiti che minacciano le viti, senza dimenticare poi che le loro deiezioni sono un ottimo fertilizzante naturale. Questa Paperopoli tra i vigneti è in funzione da parecchi anni, ma rimane intatta l’originalità e i benefici ecologici che si ricavano. Un numero così grande di anatre non manca poi di fare spettacolo: ogni mattina e ogni sera il plotone di palmipedi attraversa il cortile dell’azienda recandosi dalle loro stie ai vigneti e viceversa, un avvenimento che anche i visitatori possono vedere su prenotazione per poi acquistare come ricordo una bottiglia di Runner Duck label, una etichetta appositamente creata dall’azienda.