Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

Chianti, chiesto l’imbottigliamento in regione

È stata presentata oggi a Firenze, in un incontro tra ministero delle Politiche agricole, regione Toscana e gli operatori della filiera, la richiesta del consorzio vino Chianti di modificare il disciplinare di produzione per limitare l’imbottigliamento esclusivamente in quasi tutto il territorio della Toscana. ‘È un passaggio fondamentale per il futuro del vino Chianti – ha dichiarato il presidente del consorzio Giovanni Busi - che arriva in un momento in cui è sempre più necessario tutelare il consumatore attraverso un filiera controllata e garantita. Con questa modifica poniamo fine ad una discussione che si trascina da oltre quindici anni e che permetterà di difendere con maggiore forza il nostro prodotto. Mi auguro che il provvedimento diventerà legge prima della prossima vendemmia’. Questo provvedimento, come previsto dalla Ue, non riguarderà però le aziende confezionatrici ubicate fuori della Toscana che imbottigliano Chianti da almeno due anni.