Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

Il 45° Vinitaly di Verona apre oggi i battenti

Si inaugura oggi la 45° edizione del Vinitaly di Verona. L’appuntamento ‘clou’ per la vitivinicoltura italiana e di forte richiamo internazionale, attende in questi cinque giorni circa 150.000 visitatori, un terzo dei quali esteri, che avranno a loro disposizione circa 4.000 stand espositivi, suddivisi in 12 padiglioni, su una superficie espositiva di 92.000 metri quadri netti.

Ma non sono solo questi numeri a fare grande il Vinitaly: numerosi sono infatti i concorsi, le degustazioni guidate, i convegni, gli eventi in città e le manifestazioni che arricchiranno l’offerta veronese. Tra le novità di Vinitaly 2011, infatti, mertia rilievo ‘Sparkling Italy’ (galleria padiglioni 8 e 10): degustazione dei migliori vini italiani ottenuti sia con metodo classico sia con metodo charmat presentati dai consorzi di tutela e dedicata a buyer esteri, giornalisti e operatori preregistrati.

Di particolare interesse per quanti operano nelle scelte strategiche e di marketing di una impresa vinicola, infine, tre indagini di mercato che verranno presentate durante lo svolgimento della fiera: la ricerca Vinitaly/Confcommercio con la collaborazione del Laboratorio delle Imprese del Banco Popolare dal titolo ‘Ma gli italiani amano ancora il vino? Le ragioni del consumo interno’; la ricerca Vinitaly/Acqua Market Research ‘Il vino italiano nel mondo. Confronti, riflessioni, tendenze’ e la ricerca Vinitaly/Simphony Iri Group ‘Dalla vigna allo scaffale, l’impegno della filiera per superare la crisi’. In programma poi anche un focus su ‘Hong Kong: il centro per la distribuzione ed il commercio del vino in Asia’ organizzato da Veronaiere e Hong Kong Trade Development Council.