Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

Nessun rischio per il Nobile di Montepulciano

‘Nessun cortocircuito normativo. Né tantomeno una riedizione del caso Tocai in salsa italiana. Non c’è alcun rischio per il vino Nobile di Montepulciano, né di anonimato, né di declassamento’. È quanto afferma il ministro delle Politiche agricole, Giancarlo Galan, in relazione alla scomparsa della denominazione ‘Nobile di Montepulciano’ tra un passaggio e l'altro dal regolamento europeo che definisce la nuova Ocm Vino, la cui ultima versione, la 401/2010, presenta solo il nome del vitigno Montepulciano.

Nonostante le rassicurazioni del ministero i produttori del Consorzio continuano ad essere preoccupati e, ritenendo che l’intera faccenda evidenzi ancora di più la confusione che si riscontra a livello normativo comunitario, hanno deciso di intraprendere alcune misure precauzionali tra cui un ricorso al Tribunale europeo del Lussemburgo.