Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

‘Calici di stelle’ nel segno del Tricolore

Un brindisi particolare per la quattordicesima edizione di Calici di stelle, organizzata da Città del vino e dal Movimento turismo del vino, per festeggiare i 150 anni dell’Unità d’Italia: un calice tricolore che gli appassionati potranno alzare per un brindisi stasera, nella notte di san Lorenzo, nelle piazze e nelle cantine di tutta Italia, in un appuntamento che coinvolge circa duecento città del vino e che vedono la partecipazione di quasi un milione di persone.

Secondo Chiara Lungarotti, Presidente del Movimento turismo del vino, attraverso manifestazioni come Calici di stelle si punta a stimolare un turismo consapevole verso il mondo del vino, indispensabile per creare interesse e fidelizzare il consumatore, mentre per Giampaolo Pioli, presidente delle Città del vino, serve un gioco di squadra tra pubblico e privato nonostante i tagli alle finanze locali, che non permettono di investire sulla promozione come sarebbe invece necessario, e la mancanza di una regia unica nazionale che razionalizzi le risorse disponibili e che consenta una adeguata promozione soprattutto all’estero, dove il turismo del vino gioca un ruolo strategico.