Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

Francia e Cina insieme contro le contraffazioni di vino

Il fenomeno delle contraffazioni di vino in Cina assume aspetti sempre più rilevanti al punto tale che ora Francia e Cina hanno deciso di intensificare la loro collaborazione. Il Civb, Comitato vini di Bordeaux, ha potuto recentemente effettuare in prima persona delle ispezioni in alcuni supermercati ed enoteche cinesi per stilare un elenco di bottiglie contraffatte che hanno poi trasmesso alle autorità locali. Sono così emersi numerosi collegamenti tra le compagnie che mettono in vendita false bottiglie e i loro luoghi di produzione. Inoltre, il Civb sta organizzando per i prossimi mesi una serie di incontri per aiutare i consumatori cinesi a riconoscere le principali denominazioni di origine e a saper leggere correttamente una etichetta.

Ma le iniziative del Civb non sono isolate: da segnalare anche una partnership siglata in questi giorni con la scuola vinicola dello Château La Tour Blanche, nel Sauternes, e una scuola di Pechino, che permetterà di insegnare ai giovani cinesi enologia e tecniche di degustazione del vino: per i primi sei mesi gli studenti resteranno a Pechino, dove riceveranno le prime basi tecniche, per poi trascorrere un anno intero in Francia dove approfondiranno la loro preparazione. L’obiettivo è di diffondere tra le future figure professionali e i sommelier cinesi una approfondita conoscenza in enologia così da favorire un rapido sviluppo della cultura del vino in quel paese.