Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

Sicilia, nuove regole per la certificazione delle Doc

Debutto dell’Istituto regionale della vite e del vino di Palermo come ente certificatore a cui spetterà interamente, d’ora in poi, il controllo di tutte le fasi di riconoscimento delle denominazioni di origine siciliane. Sono state istituite infatti le due commissioni che avranno il compito di valutare i campioni di vino, una per la Sicilia orientale e una per quella occidentale, i cui presidenti sono Giuseppe Cicero e Giuseppe Bursi.

Da ora in poi, non saranno più le Camere di commercio a gestire le commissioni di assaggio ma l’Istituto vite e vino in prima persona: verrebbero così assicurati tempi più veloci, venti giorni circa, per il completamento di tutto l’iter, dal prelievo dei campioni alle analisi di laboratorio e all’esame organolettico, per arrivare al rilascio della certificazione.