Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

Sempre più vino al bicchiere nei pubblici esercizi

Il consumo di vino al bicchiere al posto della bottiglia intera è in netta ascesa: lo stabilisce una recente analisi della Fipe, la Federazione italiana dei pubblici esercizi. Ben l’89% dei ristoratori intervistati, infatti, registra una preferenza crescente per il vino al bicchiere, mentre il 44,4% di loro indica in generale un calo del consumo del vino nei pubblici esercizi, vuoi per la crisi o per motivi salutistici, ma anche per un crescente timore degli alcol test.

Sul tipo di vino scelto dai consumatori, invece, grande attenzione viene riservata per i vini legati al territorio e un discreto successo riscuotono gli spumanti. In calo invece i vini rosati, così come perde di appeal lo champagne e, in generale, tutti i vini stranieri. La crescita del consumo di vino al bicchiere sta poi facendo una vittima: la mezza bottiglia, quella da tre ottavi di litro, sempre più fuori gioco vista la sua scarsa convenienza.