Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

Cina, una città del vino per i 120 anni di Changyu Pioneer Wine

Sorgerà nella città di Yantai, nella provincia di Shangdong, la sua superficie sarà di 413 ettari e costerà circa un miliardo di dollari. Stiamo parlando della nuova città del vino che verrà costruita dalla casa vinicola Changyu Pioneer Wine per festeggiare i suoi 120 anni, ma anche per promuovere in modo straordinario il vino in Cina. La città del vino, che verrà completata nel 2016, ospiterà un istituto di ricerca, un centro di produzione, un centro internazionale per il commercio vinicolo e per finire due ‘chateaux’ per la produzione di vini e brandy di alto livello.

La casa vinicola Changyu non è nuova a questo genere di iniziative: già nel 2002, assieme alla casa vinicola francese Castel aveva annunciato la costruzione, sempre nella provincia di Shangdong, dell’enorme Chateau Changyu-Castel seguito da altri sei chateaux. Tre di questi sono ora completi, mentre per gli altri tre, lo Chateau Changyu Baron Balboa nello Xinjiang Uygur, lo Chateau Changyu Moser XV in Ningxia Hui e lo Chateau Changyu Reina nella provincia dello Shaanxi, la loro apertura è prevista per quest’anno.