Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

Il vino italiano in missione negli Usa

Per la prima volta, ieri, un gruppo di alcuni famosi produttori vinicoli italiani assieme a Veronafiere è stata ricevuta nella sede del Congresso degli Stati Uniti, a Washington. Ad accogliere la delegazione, formata da Banfi, Allegrini, Terredora, Ferrari, Zonin e Giv e introdotta dall’ambasciatore italiano Claudio Bisognero, i duecento membri del congresso che costituiscono la Wine Caucus, la commissione che si occupa dei regolamenti federali sul mercato del vino, guidata dal suo presidente e fondatore Mike Thompson.

Nel corso dell’incontro si è discusso in particolare dell’evoluzione del comparto vinicolo statunitense, fortemente influenzato dal prodotto italiano che costituisce un terzo delle importazioni totali in quantità e in valore. Nel 2011, verso gli Stati Uniti sono stati esportati 2,5 milioni di hl di vino italiano (+13%), per un valore di 1 miliardo e 248 milioni di dollari, in crescita del 16% sull’anno precedente.