Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

Russia, nuova stretta sulla pubblicità di bevande alcoliche

È iniziata in Russia una nuova campagna contro il consumo di alcool. Il presidente Vladimir Putin ha infatti firmato lo scorso mese una nuova legge che vieta la pubblicità delle bevande con contenuto alcolico pari o superiore a 5 gradi. Il divieto scatterà il 1° gennaio 2013 per dare modo di concludere le campagne pubblicitarie in vigore, e sarà totale per Internet e sui giornali. Evidente il giro di vite impresso dalle autorità russe contro il crescente dilagare del’alcolismo, basta osservare che dall’attuale divieto di pubblicità sui giornali e sui periodici ma solo sulla prima e in ultima pagina, concessa invece nelle pagine interne, si passa ora al bando totale.

La nuova legge prevede inoltre il divieto di piazzare la pubblicità dei prodotti alcolici non soltanto su tutti i tipi di mezzi di trasporto, ma anche vicino alle fermate e all’interno delle metropolitane e di altri sistemi di trasporto simili. Vengono concesse solo alcune eccezioni nel caso di campagne promozionali, purché organizzate nei negozi o nei centri commerciali ma non sulla pubblica strada. Vietato infine utilizzare minorenni per queste campagne promozionali.