Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

L’export vinicolo spagnolo scende in volume ma cresce in valore

Il mese di agosto è stato particolarmente negativo per l’export di vino spagnolo che ha registrato una diminuzione in volume del 32,5%. Così, durante i primi otto mesi del 2012 le esportazioni totali sono diminuite del 3,1%, mentre i ricavi sono aumentati in questo periodo del 11,7% dopo una impennata del prezzo di vendita (+15,2%), a 1,10 euro al litro.

Il mercato del vino spagnolo sta infatti cambiando rispetto alla fine del 2011, quando la crescita era stata maggiore in volume che in valore, spinta dal forte aumento del vino sfuso senza denominazione (+32,5%), il principale responsabile dell’ export in volume, con il 50% del totale. Questa tendenza dovrebbe durare anche nei prossimi mesi, considerato anche il calo della produzione previsto per questa vendemmia.