Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

L’Argentina verso una vendemmia normale

L'Istituto nazionale della viticoltura in Argentina ha appena rilasciato la sua prima previsione per la imminente vendemmia, stimando la produzione 2013 di 28.331.169 quintali, con un incremento del 26% rispetto allo scorso anno. L'aumento è ancora più evidente nella provincia di Mendoza, principale regione di produzione, dove le previsioni sono al 29% di aumento della produzione, il tempestivo arrivo delle piogge e alla pratica assenza di danni provocati dalla grandine.

Nella regione di San Juan, la seconda del paese, è invece previsto un aumento del 24%, un incremento dovuto al ritorno alla normalità delle zone colpite lo scorso anno da gelo e tempeste di grandine. Finora nessun problema sanitario è stato identificato nelle diverse regioni vinicole argentine e le previsioni quindi danno la speranza di un raccolto normale.