Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

Eurasia, nasce il Codice unico del vino

La appena nata Unione economica eurasiatica tra Russia, Bielorussia, Kazakistan, Armenia e Kirghizistan, ispirata all'integrazione tra i paesi dell'Unione europea, realizzerà entro fine anno un nuovo codice unico del vino che metterà in soffitta le attuali norme nazionali, spesso difformi tra loro, garantendo così più trasparenza e meno burocrazia nelle attività di import-export. Se ne è parlato l’altro ieri a Milano durante il convegno ‘Italia-Eurasia: il dialogo. Come il vino italiano può accedere ai mercati dell’Unione economica eurasiatica’, una occasione di promozione delle nuove opportunità per l’export italiano verso i Paesi dell’Eurasia.

Il comparto del vino godrà a breve quindi di un Codice unico ben distinto all’interno del settore agroalimentare eurasiatico e il suo utilizzo produrrà ricadute rilevanti nelle politiche commerciali delle aziende vinicole italiane che guardano verso l’Unione economica eurasiatica ma in particolare nelle strategie dei distributori locali ostacolando così l’insorgere di canali paralleli per la commercializzazione del vino nelle regioni dell’Eurasia.