Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

Allergeni, si parte con i vini della vendemmia 2012

È pronta alla Commissione europea la bozza del regolamento per l’applicazione della normativa sulla etichettatura degli allergeni con alcune novità rispetto alla precedente stesura del mese scorso. L’obbligo entrerà in vigore il 1° luglio di quest’anno, e non il 1° gennaio 2013 come previsto in precedenza, ma solo per i vini della prossima vendemmia e successive, poiché i vini precedenti alla vendemmia 2012 non dovranno riportare nessuna indicazione. La nuova etichettatura è obbligatoria solo per i vini con un residuo in derivati del latte o dell’uovo superiore a 0,25 mg/litro.

Il testo non è ancora definitivo e potrebbe ancora subire modifiche, ma l’intenzione di Bruxelles è quella di procedere velocemente alla sua approvazione non più tardi del prossimo mese, cioè prima della entrata in vigore del provvedimento, essendo impossibile procedere a ulteriori proroghe.